Per offrirti il migliore servizio possibile questo sito utilizza cookies. Cookie Policy & Privacy Policy

Blog
24-08-2021

Architettura sostenibile

Green Building: cos’è e come riconoscerlo

L’ecosostenibilità è un concetto chiave che si sta facendo molta strada negli ultimi anni ed è diventato un focus per molte aziende, pubbliche amministrazioni e non solo. La caratteristica interessante di questo argomento è che non riguarda un unico settore, ma può e deve coinvolgere le persone e le attività di tutto il mondo. La sua espansione è dovuta ad una presa di coscienza rispetto a come preservare il pianeta, non solo per chi ci vive attualmente, ma anche per le generazioni che verranno. La sensibilizzazione per vivere in un mondo eco-friendly è sempre più intensa, anche nel settore dell’architettura. L’espressione “architettura sostenibile” infatti, sta dilagando tra architetti e designer da ormai parecchi anni. In questo articolo scopriremo cos’è il green building, come riconoscerlo e quali sono degli esempi concreti di architettura sostenibile

 

Cos’è il green building? Sostenibilità e riduzione dell’impatto ambientale

L’ architettura sostenibile progetta e costruisce edifici per limitare al massimo l’impatto ambientale, favorire l’efficienza energetica e migliorare così il confort degli ambienti. Per progettare in ottica sostenibile è necessario pensare ad una serie di fattori: sole, ombra, vento per utilizzare al meglio le energie rinnovabili. Altro focus importante è quello sui materiali da selezionare, preferendo quelli riutilizzabili e non nocivi, al fine di salvaguardare il rapporto uomo-edificio-ambiente.

 

Esempi di architettura sostenibile 

L’architettura sostenibile è ormai conosciuta e progettata in tutto il mondo. Ora vedremo qualche esempio di green economy, sia in italia che all’estero.

 

Il Bosco Verticale di Antonio Boeri - Milano 

Il primo esempio di architettura sostenibile che vi proponiamo è il Bosco Verticale di Milano. Il suo obiettivo è quello di rigenerare l’ambiente e la biodiversità. È costituito da due torri di 100 e 76 metri, che contengono 900 alberi e 2000 piante. 

 

The Edge - Amsterdam 

Si tratta di un grattacielo di 40mila metri quadrati pluripremiato per i suoi altissimi livelli di ecosostenibilità. Il Breeam (Building research establishment environmental assessment methodology) è un metodo di valutazione e classificazione della sostenibilità delle strutture e il The Edge ha ottenuto un punteggio di 98 su 100 come struttura Breeam Outstanding.

 

Makoko floating school- Lagos

La Makoko floating school è una scuola galleggiante in grado di resistere alle inondazioni, fenomeni particolarmente frequenti nella zona di Lagos. Questa particolare scuola galleggiante è stata progettata per sfruttare le energie rinnovabili, riciclare i rifiuti organici e raccogliere l’acqua piovana.

 

Eden Project - Cornovaglia

Ricavato nello spazio interno di una ex-cava di kaolinite, oggi ospita al suo interno due delle più grandi biosfere al mondo con, al loro interno, oltre 100.000 piante. Esse permettono di emulare due biomi molto diffusi, quello mediterraneo e quello tropicale, attraverso un complesso sistema di condizionamento e controllo termico.

 

Se questo articolo è stato interessante, seguite il nostro blog.

 

Unisciti a noi! Sei interessato e vuoi trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze?

CONTATTACI